Guida all’app IO e a tutti i servizi pubblici a portata di mano

Guida all'app IO e a tutti i servizi pubblici a portata di mano

Che cos’è l’app IO e come funziona?

Pilastro della strategia del Governo italiano per la cittadinanza digitale, l’app IO, scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play per dispositivi iOS e Android, è il risultato di un progetto open source coordinato dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale – in collaborazione con PagoPA S.p.A – con l’obiettivo di mettere a disposizione di Enti e cittadini un unico canale di accesso a tutti i servizi pubblici digitali.

Semplice e intuitiva, l’applicazione è stata realizzata sulla base sulla base dell’art. 64-bis del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e permette di interagire facilmente con diverse PA, locali o nazionali, direttamente dal proprio smartphone.

Come funziona l’app IO? Una volta scaricata e installata l’applicazione sul proprio smartphone bisogna registrarsi con le credenziali SPID o, in alternativa, con la Carta d’Identità Elettronica (CIE). Dopo il primo accesso è possibile attivare l’identificazione tramite PIN o riconoscimento biometrico (impronta digitale o riconoscimento del volto). 

L’applicazione, che risponde ai requisiti previsti dal Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) e dal Codice privacy italiano, permette di ricevere messaggi, avvisi e comunicazioni da qualunque Ente pubblico.

Con IO, quindi, non è più necessario registrarsi a ogni sito della Pubblica Amministrazione e in ogni momento è possibile scegliere come ricevere le comunicazioni dalla collegandosi alla sezione “Profilo > Preferenze” o visitando il dettaglio di ciascun servizio. 

Grazie agli avvisi in prossimità di una scadenza, l’utente è sempre aggiornato e può aggiungere un promemoria sul calendario personale del proprio smartphone, mentre per i messaggi relativi al pagamento di servizi o tributi è possibile completare l’operazione direttamente dal messaggio, senza lasciare l’app.

Inoltre, con pagoPA integrata nell’app bastano pochi secondi per pagare in modo rapido e sicuro i servizi di tutti gli Enti della Pubblica Amministrazione: basta salvare i metodi di pagamento preferiti nella sezione “Portafoglio”, dove l’utente può controllare anche lo storico delle operazioni.

– «Non hai ancora lo SPID? Attivalo ora con Namirial in modo semplice, rapido e sicuro»

App IO: quali sono i vantaggi per i cittadini e le PA?

L’app IO permette ai cittadini di:

  • Ricevere tutti i messaggi della Pubblica Amministrazione sul proprio smartphone con la possibilità di gestirli in un archivio;
  • Gestire i propri contatti di recapito da un unico punto con la possibilità di scegliere in ogni momento da quali servizi farsi contattare;
  • Essere sempre aggiornati sulle scadenze e gestire gli avvisi in modalità “integrata”, ovvero aggiungendo i promemoria nel proprio calendario personale; 
  • Ricevere avvisi di pagamento, con la possibilità di pagare servizi e tributi dalla app in pochi secondi, e avere sempre a portata di mano storico delle operazioni e le relative ricevute di pagamento;
  • Effettuare, in modo facile e sicuro, pagamenti verso la Pubblica Amministrazione attraverso pagoPA, scegliendo tra diversi metodi di pagamento (ad esempio: carte di credito, bancomat o PayPal);
  • Ricevere e conservare documenti, ricevute, certificati direttamente nel proprio smartphone e condividerli con un ufficio pubblico in pochi clic;
  • Eleggere direttamente dall’applicazione il proprio domicilio digitale (ad esempio per ricevere le raccomandate a valore legale presso un indirizzo PEC);
  • Richiedere bonus e sconti legati a iniziative o a programmi specifici.

Alle Pubbliche Amministrazioni, invece, IO consente di:

  • Inviare comunicazioni ai cittadini tramite messaggi di notifica in app, semplicemente conoscendo il loro codice fiscale e, quindi, senza dover chiedere un indirizzo di contatto;
  • Comunicare e gestire le scadenze e ricevere pagamenti elettronici con maggiore facilità;
  • Inviare, ottenere e gestire documenti (atti, notifiche, certificati) in modo semplice e veloce;
  • Gestire le preferenze di ogni cittadino in modo centralizzato;
  • Ridurre i costi di gestione (delle notifiche, dei pagamenti, ecc.);
  • Facilitare i pagamenti e ridurre i costi di recupero dei crediti.

Quali sono i servizi pubblici disponibili sull’app IO?

La lista degli Enti nazionali e locali che utilizzano IO è in costante aggiornamento con il dettaglio dei servizi già a disposizione dei cittadini. Tra i principali troviamo:

  • ACI 
  • Agenzia delle Entrate
  • Inail 
  • INPS
  • Istat
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 
  • Ministero dell’Interno
  • Ministero dell’Istruzione
  • Ministero della Salute 
  • Ministero dell’Economia e delle Finanze

Inoltre, tramite l’app IO è possibile ricevere la Certificazione Verde COVID-19 (EU Digital Covid Certificate), anche conosciuta come Green Pass, e partecipare al Cashback:

  • Green Pass: l’EU Digital Covid Certificate è una certificazione in formato digitale e stampabile che contiene un codice a barre bidimensionale, ossia un QR Code, e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, viene emessa soltanto attraverso la piattaforma nazionale del Ministero della Salute. Il certificato ha l’obiettivo di favorire la circolazione sicura dei cittadini in Italia e in Europa e attesta che una persona è vaccinata, negativa al test o guarita dal COVID-19;
  • Cashback: è una delle iniziative del Piano Italia Cashless promosso dal Governo e permette di ottenere un rimborso sugli acquisti effettuati (a titolo privato e non per uso professionale) con carte e App di pagamento sul territorio nazionale. L’iscrizione può avvenire in qualsiasi momento per tutta la durata del programma: ai fini del rimborso vengono conteggiati gli acquisti effettuati a partire dalle ore 00:01 del giorno successivo all’attivazione dei propri metodi di pagamento. Il Cashback sarà attivo dal 1/1/2022 al 30/6/2022.

– «Attiva lo SPID come e quando vuoi. Creare la tua identità digitale con Namirial ID è semplicissimo»