Firma grafometrica: a cosa serve e come attivarla

Firma grafometrica: a cosa serve e come attivarla

Firma grafometrica: che cos’è e quali sono le sue caratteristiche?

Grazie al processo di trasformazione digitale, oggi imprese e Pubblica Amministrazione si stanno sempre più dematerializzando: i documenti cartacei lasciano il posto a quelli digitali e nuovi strumenti, come la Firma grafometrica, rendono i flussi di lavoro più efficienti con un conseguente risparmio di tempo e denaro.

Che cos’è la Firma grafometrica? È una Firma Elettronica Avanzata (FEA) prevista dal Regolamento eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature). Il Regolamento UE n° 910/2014 sull’identità digitale, oltre alla FEA, disciplina anche altre due tipologie di firme elettroniche: la Firma Elettronica Semplice (FES) e la Firma Elettronica Qualificata (FEQ). 

Va inoltre ricordato che esiste un quarto tipo di firma, ovvero la Firma Digitale, una FEQ prevista solo in Italia e regolamentata dal CAD (Codice Amministrazione Digitale) che sostituisce l’apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi di qualsiasi genere ad ogni fine previsto dalla normativa vigente.

Apporre una firma elettronica avanzata grafometrica significa compiere un gesto del tutto analogo alla firma autografa su carta: i dati di una FEA grafometrica, infatti, si acquisiscono mediante un dispositivo (tavoletta digitale) in grado di registrare il movimento di uno stilo – azionato dalla mano della persona – su una superficie sensibile. In altre parole, anziché utilizzare una penna su un foglio di carta, la firma viene apposta mediante l’uso di un pennino su un tablet.

 Nel dettaglio, la Firma grafometrica tablet si ottiene attraverso il rilevamento dinamico dei dati biometrici che vengono collegati al documento informatico (in genere, in formato PDF), rendendolo immodificabile e univocamente associato al firmatario:

  • Il ritmo di ogni parte del tratto grafico a mano;
  • La velocità dell’azione di firma;
  • La pressione applicata nella firma;
  • L’accelerazione e i rallentamenti, vale a dire l’incremento o decremento di velocità in alcune parti della firma;
  • I movimenti aerei associata ad ogni parte del tratto.

La FEA grafometrica è quindi l’insieme dei dati raccolti durante l’apposizione della stessa, crittografati e infine conservati insieme al documento a cui è stata allegata.

Sul piano giuridico i documenti digitali sottoscritti con Firma grafometrica hanno la stessa validità legale del documento cartaceo con firma autografa, anche ai fini probatori. Ciò significa che la FEA ha l’efficacia probatoria prevista dall’art.2702 del Codice Civile.

Quali sono i requisiti della FEA grafometrica?

 La Firma grafometrica deve garantire:

  • L’identificazione del firmatario;
  • La connessione univoca della firma al firmatario;
  • Il controllo esclusivo in capo al soggetto sottoscrivente del sistema di generazione della firma;
  • La connessione univoca della firma al documento sottoscritto;
  • L’immodificabilità ed inalterabilità del documento sottoscritto;
  • La possibilità per il firmatario di ottenere evidenza di quanto sottoscritto.

GraphoKit di Namirial: la soluzione di Firma grafometrica

GraphoKit di Namirial è la soluzione di Firma grafometrica ideale per tutte quelle realtà che prevedono la raccolta della firma autografa e per questo usano moduli cartacei da trasformare poi in digitale. 

GraphoKit si adatta a tutti i contesti:

  • Finanza: digitalizza la firma delle polizze assicurative, prestiti bancari e investimenti;
  • Sanità: digitalizza la firma delle privacy policy, la documentazione clinica e i test di laboratorio;
  • Turismo: digitalizza la registrazione degli ospiti e le firme dei contratti (ad esempio: noleggio auto);
  • Accordi commerciali: digitalizza la firma delle offerte commerciali in digitale così stringere accordi sarà più semplice;
  • Amministrazione: digitalizza la firma delle richieste di rimborso, richieste di acquisto e documenti di trasporto;
  • Risorse umane: digitalizza I processi di assunzione, dimissioni e partecipazione a corsi di formazione.

Ecco quali sono i principali vantaggi della soluzione di Firma grafometrica Namirial:

  • Piena validità legale: GraphoKit abilita un processo di Firma elettronica Avanzata (FEA) valido a tutti gli effetti secondo la vigente normativa italiana;
  • Soluzione ecologica: senza la necessità di usare toner, carta e penne, si può ridurre l’emissione di CO2;
  • Ricerca semplice: niente più faldoni in cui cercare, ma documenti archiviati digitalmente senza duplicazioni quindi più facili da trovare e condividere;
  • Meno perdite di tempo: gestire e lavorare le pratiche dei clienti diventa più semplice e veloce, così il tuo staff può dedicarsi a cose più importanti;
  • Risparmio: abbatti i costi indiretti e quelli diretti legati alla carta, al toner e all’affitto di spazi dedicati all’archiviazione;
  • Sicurezza: mentre la firma viene acquisita, i dati biometrici statici e dinamici che la caratterizzano vengono gestiti con cifratura e trasferimento sicuro.

GraphoKit è una soluzione di Firma grafometrica completa e comprende:

  • GraphoSign Lite: 3 anni di abbonamento al software GraphoSign Lite, con certificato tecnico di cifratura incluso. Utilizzabile anche senza connessione internet. Compatibile solo con Sistema Operativo Windows;
  • Tavoletta di firma Namirial NT: display 5” a colori in alta definizione e 3 anni di garanzia inclusi nel prezzo.

 Il costo di GraphoKit è di 199 € + IVA.

 – «Con GraphoKit di Namirial gestisci la sottoscrizione di documenti digitali in presenza e con pieno valore legale, senza la necessità di utilizzare la carta!” Scopri di più»

Articolo precedenteFattura elettronica PA: differenze tra fatturazione attiva e passiva
Articolo successivoCome attivare lo SPID da casa